Nike ha introdotto la sua tecnologia di ammortizzazione ad aria nel 1979. Incorporando l’ammortizzazione ad aria nelle intersuole delle sue scarpe da corsa, ha cambiato il modo in cui gli atleti si avvicinano e reagiscono alle prestazioni atletiche per sempre.
Scarpe-Nike-Air-Max-89-Blu---Bianco---Nero-caldo-wf7324
Otto anni più tardi, come Nike ha continuato a portare le ultime scoperte scientifiche per la progettazione di calzature, il componente di Nike Air è diventata più importante e definito – che significa una maggiore ammortizzazione e comfort – ed è stato reso visibile per la prima volta nella scarpa Air Max: ora gli atleti potevano vedere oltre come si sentono i benefici della Nike Air. Molti prodotti Nike Air sono stati sviluppati da allora e molti di loro sono cresciuti fino a diventare le icone fuori e dentro gli impianti sportivi, per gli atleti e per chi ne ha voluto anche solo fare un segno di distinzione, un vero e proprio Status Symbol!

Nike aveva anche coltivato la sua immagine di marca tanto che dopo la NBA ha vietato l’originale Air Jordan per non soddisfare le sue linee guida da colorare, Nike in realtà tagliente pagato multe di Michael Jordan finché teneva li indossa in campo. Ma la società ha continuato a innovare e portare la tecnologia Air Nike a nuovi livelli.

Nike è diventata una società da un  miliardo di dollari nel 1986, più o meno  allo stesso tempo che si stava mettendo gli ultimi ritocchi su un aggiornamento di massa per la sua linea di scarpe con aria ammortizzata.L’anno successivo, la società ha rilasciato la scarpa running Air Max 1 , con una sacca d’aria molto più grande e una piccola finestra nel cuscino sul lato del tallone.

Ciò ha comportato un po ‘di reingegnerizzazione. Quello che era stato un contenitore sottile, a forma di piede per il cuscino d’aria sarebbe stato ridisegnato per assomigliare ad una nave stellare Klingon, i cui bordi rinchiudono dell’aria visibile. In mezzo, c’era un sacchetto robusto con supporti per un’ammortizzazione primaria. Questo concetto sarebbe diventato un marchio che definirà la Nike, soprattutto in termini di stabilire la superiorità della società nella progettazione guidato dalla tecnologia. L’aria non era solo visibile; si potrebbe colpire il pacchetto di gas e sentire il rimbalzo.

Scarpe Air Max messo la tecnologia in mostra senza offrire troppi indizi su come funzionava. (E ‘onestamente solo un sacchetto in poliuretano riempito di gas inerte.) Quella semplicità chiave per il disegno complessivo è rimasto. L’originale Nike Air Max I, progettata dall’ormai leggendario maestro Air Max Tinker Hatfield Haven , ha stabilito una formula che avrebbe aiutato Nike portare in miliardi di dollari nel decennio dopo che in cui è stato introdotto.

“La scarpa è stata progettata per respirare, essere flessibili e si adattano bene, ma il fatto che aveva la finestra d’aria nella suola e il colore della cornice intorno significava che sembrava molto diverso rispetto alle altre scarpe nel suo giorno,” Hatfield ha detto The Guardian un paio anni fa, parlando della linea Air Max. “E ‘stato facile da ricolorare e farlo più e più volte, non è stato sovrasfruttata.”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY